28 agosto
2011
scritto da - il 28 agosto 2011

Alla fine della CM di Agosto (venerdì) s’è finiti a cena in cima a Monte Mario in questo paradiso di struttura che è l’ex complesso di Santa Maria della Pietà, dal 1914 al 1999 è stato un area di “contenimento” dei malati di mente.
Il complesso di padiglioni è immerso in un grosso parco con pini e viottoli.

Il manicomio non c’è più e varie attrività si sono insediate nei numerosi edifici del parco.
Nel Padiglione 31, ex lavanderia c’è una bella ciclofficina gestita da un piccolo gruppo di ciclomeccanici (Danilo, Marco, Emiliano e scusate se dimentico i nomi degli altri…)
Non mi dilungo ma vi invito ad andarli a trovare: la EX LAVANDERIA è un posto magico e tranquillissimo, tranne per il suono del frullino del martello e della lima che fino a tarda notte cantano indisturbati.
C’è un clima di ospitalità genuina e se magna bene. Tra l’altro c’è anche un bel teatro allestito con pavimento in legno.
Danilo venerdì mi ha invitato al corso di Saldobrasatura che si tiene ieri e oggi (domenica 28) nelle officine.
Ora, dovendo io rifare la pipa e il manubrio a Tetano, ho ben pensato di ivi recarmi in qualità di apprendista stregone per scoprire l’alchemico mistero insito nel cannello ossiacetilenico, e portarmi a casa una brand new custom-pipe.
E grande fù lo stupore nel vedere il “Dardo” del cannello liquefare il filetto di CuAg e manganese sul ferro, ed ancor di più il ferro sul ferro, poi temprato e ritemprato, limato ritagliato e risaldato in tutte le salse.
Va detto ad onor di cronaca, che la giornata è stata funestata da un pò di ingenuità impreviste che racconterò solo di persona…
Però alla fine della fiera (dopo solo 12 ore di lavoro) ecco che la pipa nuova è stata approntata.
Ha suscitato alterne reazioni: curiosità, ilarità, sconcerto, perplessità, compassione…
La vedrete in un altro post, intanto enjoiate le foto dei mastri ed allievi che lavorano gomito a gomito e badate al pezzo forte: La DIMA per telai!!
NB: C’era pure Piero, il nostro angelo della corte prenestina, che ha sopravvisionato con accondiscendenza le mie saldature :)

5 Commenti

  1. lele
    28/08/2011
    14:20

    Bella Marco dalle tue mani escono sempre grandi capolavori.
    Daje

  2. Luca
    28/08/2011
    21:49

    …….Bella la eX-lavanderia e bella marco,come va?
    Sn il luca incontrato a lucca….”dove dopo una certa te vie’ da parla piano…soffuso”
    Spero di poter venirci a giocare e visitare un po’ di ciclofficine,
    mi farai da cicerone?
    ciao Marco
    ciao ROMA(ni)
    Luca

  3. 28/08/2011
    22:45

    Claro che sì. ti porto pure nella ciclotana del Dottor Giuorgio.
    E anche a giocare ti porto…
    Giorgio nò perchè ha smesso.

  4. corrado
    28/08/2011
    23:04

    la dima per telai polo?

  5. Roberto
    29/08/2011
    11:06

    Luca sei il benvenuto.

    giorgio o lo portiamo in campo di forza oppure gli costruiamo un campo a 50 metri dal giaciglio

Rispondi

Devi esse Registrato pe scrive un commento qua.

You can add images to your comment by clicking here.

Vedi un po' qua...


Fatal error: Call to undefined function related_posts() in /home/romabikepolo/romabikepolo.org/wp-content/themes/romabp/single.php on line 89