17 ottobre
2011
scritto da - il 17 ottobre 2011

E insomma l’Helvezia bastona l’Italia un’altra volta.
Laurent dei Moteur Fuckers sabato sera dopo N birre, s’è fatto sfuggire che era qui per vincere e la spacconata non gli si è ritorta contro come speravano i cabalisti.
Sono ancora molto forti, non impossibili, ma più forti delle migliori italiane.
Strano torneo questo, campo discreto ( un pò scivoloso, ma non improponibile) con qualche irregolarità sul fondo. Sponde e porte sarebbe stato meglio fossero zavorrate, ma sapete che io sono un cacagiudizi. Il torneo è inserito in una fiera di sport invernali, in realtà un crogiolo di attività indoor che vanno dall’acquagym alla thai boxe, dal parcour al corpo libero, dallo spinning alla capoeira. Tutto diviso in stands ognuno in gara per far sentire che il suo impianto stereo è più ignorante degli altri.
Risultato: diffuso mal di testa, giocatori e spettatori con tappi di carta nelle recchie, e impossibile ascoltarsi in campo.
A parte la cornice, sicuramente stancante, il nostro viaggio ci ha fatto scoprire una Torino ordinata e piacevole, cortese e accogliente. Il nostro anfitrione, Ricky ci ha messo a nostro completo agio ospitandoci nella sua accogliente casa in centro (delizioso primo piano su ballatoiro + openspace rialzato mansarda , salotto e cucina, doppiservizi telefonare orepasti noperditempo.)

Le squadre presenti  divise in due gironi. il primo giorno serve solo a fare la classifica per il secondo giorno. Poi doppia eliminazione.
Girone A 10.00-16.00
Piccante  (Vercelli)
Tigers  (Veneto)
Rosolino Polo (Bergamo)
Milano Alfa  (Milano)
Poison x  ( Pordenone – Bassano del Grappa )
Les doddele  (Strasbourg)
Polipolo brusher  (Pordenone)
Olop123 (Torino)

Girone B 16.00-19.00
Polodervishi (Fano-Roma)
Atletico Carollo (Bergamo)
Faithless  (Milano-Vicenza)
Reparto Pista  (Torino)
Prugne rc  (Vicenza)
Mantova Bike Polo (Mantova)
The Bad MoteurFuckers (GVA)
Torino 3 (.. TORINO)

A parte un esordio interlocutorio 0 a 0 con Faithless (Milano Beta con Punch), le altre vanno bene. Vinciamo tutte le partite del girone ( 6 incontri con tutte le altre squadre ad eccezione di Moteur Fuckers) non sono partite durissime, tranne quella con Torino, che giochiamo domenica mattina insieme alle ultime tre del girone, visto che alle 20 di sabto quelli del Winter Park ci hanno spento le luci significando l’intenzione di chiudere Lingotto fiere con o senza il nostro consenso.
La sera di sabato, s’esce a fare una bevuta con il gruppo di polisti alcoolici. Le tigli raccontano l’ammerica, Milano racconta gossip interni, noi si racconta della exSnia, Torino ascolta e si prepara…

Domenica arriviamo prima delle nove al campo. Come abitudine, se non rompo qualcosa della mia bici sembra che non si possa andare avanti. E’ un must, ormai, come le cadute del Perro e i sonni di Canesio.
Sabato ho sdentato 4 dei tredici denti del mio pignone. Me ne accorgo perchè i pedali scattanno quando pompo… Però la bici va ancora. Mancano due partite… cerco soluzioni, Ovi ed Eric m’aiutano chiamando Decathlon e altri ciclisti. Niente. Alla fine Zerge, alias David Varga, torinese di Budapest ce l’ha! Domani porta gli attrezzi e mi da il suo pignone 13. Preciso come un orologio mi attende con il pignone in mano al mio arrivo al campo. Grazie!! sistemo la bici, anche grazie ai pezzi gentilmente prestati da Luca Sanmarco.
La prima contro Reparto Pista è partita vera, tosta. Mi pare finisce 4 a 3 per noi.  Ricky è migliorato tantissimo e giocare contro due mancini, ti fa perdere la testa.
Comunque troviamo il bandolo e Sapo segna tanto. Il presidente presidia e io faccio il lavoro sporco. si va avanti. Si vedono in luce i soliti Tigers (rischiano una sconfitta solo contro gli sconosciuti e incostanti Dodelee di Strasbourg) i Polipi (Poison x)con Luca SM al posto di Marco, e Alpha Milano, solo da domenica con Frank.
Non ricordo tutte le fasi però man mano che si va avanti avvengono alcune cose:
A sorpresa Faithless manda nei loosers le Tigri.
Noi dopo Torino facciamo un 5-0 a Piccante e reincontriamo RepartoPista. Stavolta, forse temendo la loro prevedibile voglia di rivincita, concediamo pochissimo, anche con un pizzico di cattiveria, e chiudiamo 4 a 0. La successiva è la partita da vincere, quella che potrebbe incanalare il convoglio Poloderviscio verso la finale… ma si sa, se non segni non vinci. Perdiamo 3 a 2 al golden goal, dopo un sospetto gol degli svizzeri con porta spostata… il giudice di linea vede, urla , ma l’arbitro non sente… vabè. Siamo nel looser e ci toccano le tigri. Il presidente s’è fatto male cadendo di petto sul manubrio della sua Anonima. Sospetta incrinatura della costola. nella pausa si stende a riprendere fiato.
Io smadonno, Sapo si mangia le mani. Solo due partite e poi di nuovo in campo.
Ancora una volta ci lasciamo trascinare nell’escalation fisica. Spallate, blocchi, chiusure, derapate spazzine, smazzate… è dura. Sapo s’invola più volte ma non punge, Mattia spazza il campo con improvvisi contropiedi. Io e Canesio ci si piglia a sportellate e siamo sempre a tappare,(soprattutto io) Già prima non è che cascano tanto facilmente, ma dopo Seattle, minchia sono dei muri!
Comunque bravi loro sciocchi noi, a non tentare di smorzare i ritmi. Perdiamo e siamo fuori dal Torneo. Con qualche aiutino riusciamo a superare il trauma. Di là in poi solo belle partite. Ricordo una clamorosa partita di Poison x contro le Tigri, uscita tra gli applausi di Giorgio, Noce e Luca. E una ancor più bellissima in cui SuperBozen e SuperFrank, ma anche SuperTruffa (ottimo in porta non ostante l’infortunio al ginocchio che gli impedisce di pedalare con la zampa destra) guadagnano la finale strappando gli applausi di tutti i presenti. Pausa throwin, birra, sigarette, poi la finale. Lorenzo fa il disinvolto, con i suoi tricks di giocoleria e le chiappe rivolte alla folla… Io vedo bene Alpha e scommetto su almeno una doppia  finale.

3,2,1 polo! Laurent prende la palla si dirige sulla sinistra, Frank lo segue, una frenata appena dietro la porta (come per tornare indietro e tirare sul primo palo)… Frank chiude lo spazio, Laurent riprende e completa il giro dietro la porta , sbuca fulmineo davanti alla ruota del portiere e tira, ribatte Truffa, riprende Laurent, su cui ora si avventa anche Bozo, passaggio al compagno lasciato libero sulla sinistra, tiro al volo. Gol. Uno a zero dopo neanche 30 secondi. Poi un lungo timeout per rottura di un pedale spd (ormai anche l’orologio svizzero è made in Taiwan) Si riprende… Bozo infioretta, s’insinua, sempre appogiandosi al compagno Frank che puntuale lo assiste con movimenti di blocco e di “velo”, e scoccando precisi tiri che però s’infrangono sulle guards del portiere. Nelle fasi centrali Milano gioca bene, padroneggia il campo, ma le poche palle rubate dai Fuckers sono spesso trasformate in gol e così si arriva al 4 a 2.
Il pubblico è là che spinge Milano, si grida “Rimonta, Rimonta!” ma su azione manovrata Michi imbrocca un violentissimo tiro al volo da breve distanza su traversone preciso da sinistra di Laurent ed è 5! E Bravi. sono giustamente contenti, ringraziano per i premi e salutano calorosamente, poi si smonta più o meno velocemente. Il presidente s’è fatto vedere la costola allo stand di osteopatia. E’ già pronto a partire alla fine della finale, vestito e impacchettato. Parte per ritornare a Fano e farsi vedere da un medico. Scappano via i polisti, e come sempre per colpa di Maria io sono l’ultimo a fare i bagagli. Ce ne andiamo insieme ai Ginevrini invitandoci a vicenda. Magara.
Complimenti per l’organizzazione e grazie per tutti gli sbattimenti, per l’ospitalità, per l’assistenza meccanica, per averci fatto vedere tanti bodies tutti insieme.
Brava Alpha MI che oltre ad essere bella da vedere è senz’altro la squadra italiana più in forma.

A voi le poche foto fatte…

.

5 Commenti

  1. gio
    18/10/2011
    11:00

    un torneo non è un torneo senza tshirt e senza il riporto di marcopolo

  2. Gior
    18/10/2011
    19:44

    bella ‘a foto dii cessi

  3. Sapo
    19/10/2011
    09:52

    A bello sciacquete la bocca
    Appena so arrivato nell’urbe un blec bloc voleva tirrammece una molotov sopra cosí a sfregio

  4. 21/10/2011
    12:09

    La classifica
    01 The Bad MoteurFuckers (GVA)
    02 Milano Alfa (Milano)
    03 Poison x (Pordenone – Bassano del Grappa)
    04 Tigers (Veneto)
    05 Faithless (Milano-Vicenza)
    06 Polodervishi (Fano-Roma)
    07 Prugne rc (Vicenza)
    08 Reparto Pista (Torino)
    09 Polipolo brusher (Pordenone)
    10 Olop123 (Torino)
    11 Mantova Bike Polo (Mantova)
    12 Les doddele (Strasbourg)
    13 Torino 3 (TORINO)
    14 Rosolino Polo (Bergamo)
    15 Piccante (Vercelli)
    16 Atletico Carollo (Bergamo)

E mo te tocca risponne...

You can add images to your comment by clicking here.

Vedi un po' qua...


Fatal error: Call to undefined function related_posts() in /home/romabikepolo/romabikepolo.org/wp-content/themes/romabp/single.php on line 89