Post taggati come ‘mazza’

15th marzo
2010
Scritto da - il 15 marzo 2010

Dopo il primo esperimento di Juan Felipe (certo ce potevi pure fa un post, a pigro), ecco un prototipo della sacca porta mallet griffata RBP. il tutto accuratamente prodotto durante il soggiorno viennese con la stoffa di IKEA, sarà testata a Barcellona, se va bene convincemo il il buon JF a tirar fuori la sua arte, cosi magari la seconda viene dritta e senza magagne. eddajeee

2nd febbraio
2010
Scritto da - il 2 febbraio 2010

Hanno lanciato ufficialmente la Mo’ Mallet

Riporto testualmente:

Hello Bikepolo community,
MOs mallet including shaft, head, crosspin/bolts and a second spare head is at 39,- EUR. We offer discounts at volumes of 6 pieces (get 6 pay 5)

Quindi 39 Neuri con testa di ricambio, e sconto comitiva.

Tags: ,
6th novembre
2009
Scritto da - il 6 novembre 2009

A detta de ‘sti crukki hanno creato la mazza da polo perfetta.
maggiori informazioni le trovate qua
sta dentro il preview 2010.

Domani vado al distributore di vienna a da’ un occhiata, altrimenti a gennaio al negozio a berlino.

momallet

Tags: , ,
29th ottobre
2009
Scritto da - il 29 ottobre 2009

Dopo il trofeo ora è pronto anche il premio per il best player del torneo, una bella mazza estensibile alla romana.

Chi se lo aggiudicherà??? Domenica lo vedremo.

2910200905529102009053-54

29102009056

.
.
.

Anche il tabellone segnapunti è pronto
2910200905529102009058

8th ottobre
2009
Scritto da - il 8 ottobre 2009

Se dovete farvi una mazza e vi serve del polietilene, fate un fischio e saprete dove trovarne un pò.

Immag0084

16th settembre
2009
Scritto da - il 16 settembre 2009

la ricetta di oggi è: Palle (s)trascinate.

Qui a Roma è una ricetta che usiamo, però per poter fare gol la palla deve essere lasciata e colpita con la mazza, come un classico tiro.
Una volta imparato a bloccare la palla tra mazza e suolo, è’ una tecnica molto efficace, a patto di riuscire ad anticipare i movimenti dell’avversario per non farsi avvicinare troppo, visto che basta una semplice bastonata sulla mazza per renderla vana.
Nelle altre regioni come vi comportate con questo tipo di tecnica?

palla_trascinatapalla_trascinata2

15th settembre
2009
Scritto da - il 15 settembre 2009

Mallet_romanamalletLa ricetta del giorno è: Mazza estensibile alla romana.

Ingredienti:
– 15/20cm di tubo di polietilene da 63mm di diametro (reperibile in qualsiasi cantiere incustodito)
– 1 bastone estensibile da trekking da bambino (reperibile da Decathlon)
– 1 bullone (vite + dado) M6 lungo almeno 70mm (reperibile in qualsiasi ferramenta)
– 1 vecchia camera d’aria oppure un grip per racchette da tennis
– Nastro isolante q.b.

Preparazione:
– Prendere il bastone da trekking e privatelo della testa (manico) e della coda (punta metallica).
– Prendere il tubo in polietilene, tagliatelo della misura desiderata (io lo uso da 18cm) e foratelo in mezzeria con due fori diametralmente opposti.
– Nei fori appena fatti va infilato il bastone da trekking, quindi fateli della misura giusta.
– Infilato il batone nei due fori, dovete fare un foro da 6mm passante, perpendicolare al precedente, che prenda rispettivamente tubo-bastone e di nuovo il tubo.
– Ora prendete la vite, infilatela nei fori appena fatti, serrate il tutto con il bullone, stringete bene e tagliate la parte in eccesso della vite.
– Per finire prendete la camera d’aria, tagliatene una striscia stretta e lunga e arrotolatela intorno ai primi 15/20cm del manico e fissatela con il nastro isolante. La camera d’aria è una scelta volta al massimo recupero con la minima spesa, in alternatica si può usare un grip per racchette da tennis, un grip per manubri da corsa, ecc. ecc.

Se infine volete alleggerire la mazza, iniziate a fare decine e decine di fori sul tubo, vi serve solo un trapano e tanta pazienza!!!

Buon appetito!!!