27 gennaio
2014
scritto da - il 27 gennaio 2014

IMG_2711I Cicloni di Pescara vincono il Polosud 2.
Per Salvo e Luca Paparella, ex aequo MVP.
Premio speciale alla portiera Federica, campionessa già per le pallettate, le  mazzate e il freddo che si è presa in porta
Dicevo, Pescara batte in finale Bike Pollo.
Freddo e vento a bestia, peggio dell’anno scorso.
Terzi Santi Bailor Corbati, in gran spolvero, approfittano della opaca prestazione dei Senatori e s’accaparrano il terzo posto.
Senatori fuori condizione, stanchi, acciaccati e senza idee nè posizioni. Troppo nervosi e affannati dal campo lungo, soffrono contro squadre sulla carta meno dotate. Incassano otto gol in due partite contro i pur bravi Bongiorno Cicciati, riuscendo per due volte ad evitare la figuraccia al golden goal.
La partita che ci butta nel looser, contro Pescara finisce al golden gol anch’essa dopo un pareggio in extremis (5 sec dalla fine). Un banale errore di piazzamento lascia il gol della vittoria a Luca, peraltro reattivo, freddo ed ineccepibile in tutto il torneo. Fatichiamo troppo e alla successiva partita non c’è più birra in corpo. Fuori.

Salvo ha puntato sul vivaio pescarese e i primi frutti si vedono. Bravi. Ben giocato. Luca in tutto il torneo è stato in speciale stato di grazia, guidato da un Salvo sempre più tattico oltre che playmaker, ha sbagliato poco o nulla, esprimendo doti di corsa e resistenza ma anche grande lucidità e freddezza sotto porta, segnando tanto oltre al Lionese di Tocco di cui già conosciamo le doti tecniche.

Polli sempre belli e ordinati, siete la costante del polo italiano, almeno in finale c’avete piazzato la zampa.
Bravi Bailors. Corbe-Joker sempre più padrone dei suoi mezzi. K molto bene. Iac daje forte.
L’esordio di Bipolaris all’estero è stato abbastanza catastrofico nei risultati, ma in verità il gioco a tratti s’è visto. Manca ancora la mentalità e la freddezza sotto rete… oltre ad uno stile di vita più sano.
Corato devono giocare di più, ma i margini di miglioramento ci sono.
Vastasi: servono sempre un certo numero di pizze in faccia prima di svegliarsi e giocare. Comunque sia, c’eravate ( un consiglio: la prossima volta fàteli due ciuffi, e la prima partita acchittàtela con una matricola :)
Le nuove regole non so se mi piacciono, comunque c’avemo provato.

Non c’era podium quindi la classifica finale è cartacea e non ce l’ho io , nemmeno in foto.

Grazie Taranto, grazie tutti, per le birrette, la musica, le foto, i sorrisi, la ciccia arrosto, il brulè e tutto il resto.
La Salinella spacca.
Grazie Nicola e Sara per l’ospitalità.
un saluto ed un abbraccio e alla prossima.

evviva la Centerbe!

9 Commenti

  1. […] è stato già scritto, al commento tecnico ovviamente manco ci pensavo, è istituzionale quello di Marco. I ringraziamenti quelli si sono sprecati, quindi ciao a quelli che sono rimasti in pantofole a […]

  2. tobia RC Tiger
    27/01/2014
    21:49

    “Manca ancora la mentalità e la freddezza sotto rete… oltre ad uno stile di vita più sano.”
    :)))
    bea Pescara !!
    Bravi tutti vi aspettiamo a Vicenza MDO 10.

  3. 28/01/2014
    08:56

    Bravi i Tarantini tutti, bravi i Cicloni, I Polli e I Santi Corbati.
    Peccato per il nostro passo falso e rammarico di non aver giocato con i Polli.

  4. 28/01/2014
    09:22

    Un classicone

    2014
    img_1166.jpg

    2013
    149353_480472735343832_833900793_n.jpg

  5. 28/01/2014
    11:28

    Bipolaris… stile di vita più sano… maddecheaho!

    Abbiamo giocato bene e dato prova di noi stessi. Nella misura di una squadra che non gioca quasi mai insieme, abbiamo spaccato. Partite pareggiate o perse di uno o due gol, mi pare che nessuno è arrivato a segnarci 5 reti in tutto il torneo. Si, ci manca qualcosa che prima o poi arriverà, e noi la cerchiamo senza ansie da prestazione.
    E quello che conta in campo, torneo o no, è la compagnia, stare bene, divertirsi, essere corretti, impegnarsi. Il resto, vincere o perdere, è roba superflua, almeno per ora, per noi.

    Dunque un torneo bello e stimolante, fa sempre crescere vedere altri campi e altre dinamiche di gioco fuori dal proprio orticello.

    Un grazie speciale a chi si è sbattuto per l’organizzazione, in particolare a Alessio che ci ha ospitato (e al suo bagno che ho trasformato nel terzo mare di Taranto), alle Officine Tarantine per la serata di pasta, cozze, fuoco e musica.
    Alla prossima!!!

  6. Iac
    28/01/2014
    12:06

    Grande Glub!

  7. Nicola TBP
    30/01/2014
    13:07

    Valerio guardavo le foto con Scimmia… sembrano scattate lo stesso giorno e tu hai una basetta si e una no!
    Che dite possiamo smettere di giocare con le regole nuove?
    bella rigà

  8. flocs
    04/02/2014
    02:11

    faccio pubblica ammenda di esse stato mpò stitico co stò riportino…
    Aldilà della rosicata, comunque se semo divertiti.
    Brucia questo derbi perso, passo falso “ceduto”ai Santi Corbati… però tocca ammette che, al netto delle colpe dei Senatori, i Balior Corbenizzati hanno ben giocato e meritato il loro primo podio (secondo in fila per Fabio mi pare)
    Ora sono quelli da battere no?

    anche se….

  9. iac
    04/02/2014
    14:12

    anche se….. er corbato sale su podio solo si gioca coi romani der senato o santi che siano…;)

E mo te tocca risponne...

You can add images to your comment by clicking here.

Vedi un po' qua...


Fatal error: Call to undefined function related_posts() in /home/romabikepolo/romabikepolo.org/wp-content/themes/romabp/single.php on line 89