10 novembre
2014
scritto da - il 10 novembre 2014

MoseIl Dio del Polo sta notando persone poco serie nel campo da gioco.

Il Dio del Polo sentenzia che nelle serate ASD in particolare (e anche al quadrato)

Chi viene:

  • deve quorare sul sito o sulla email ASD apposita, nel caso venerdi-ASD la quorata è vincolante.
  • deve avere la bici funzionante, nel caso di riparazioni la il lavoro che deve fare e poi entra nel flusso di gioco.
  • deve avere mazza e casco, guanto e tutto cio che serva per giocare. La mancanza di mazza è tollerata le prime due settimane di gioco.
  • Nel venerdì ASD deve avere i soldi per pagare il campo, si sa da prima, quindi non si tollereranno i vari “ non ho spicci” “ li do a fabietto quando lo vedo”  “ ho una banconota da 200 sana” “ ti faccio un bonifico”
  • Nelle serate ASD dove lo shuffle è gestito dal programmino, chi arriva in ritardo deve aver la premura/dovere di prendere il telefono e aggiungersi senza fare affidamento sugli altri,  gli altri non sono responsabili, se ti segni giochi, se non lo fai non giochi.

5 Commenti

  1. Alessio
    10/11/2014
    14:52

    Yo no!!!!

  2. Boccia
    10/11/2014
    16:08

    Anfatti!!!!!!!!!!

  3. 10/11/2014
    16:47

    Geova è un dio severo.

  4. rob lo snob
    10/11/2014
    17:26

    Giusto! e aggiungerei pure che la gente deve commenti su post giusto, dame alessio! :D

  5. iac
    19/11/2014
    10:48

    Quando si fu avvicinato al quadrato, vide il vitello (creato dall’argenteo materiale delle mazze) e le danze. Allora si accese l’ira di Mosè: egli scagliò dalle mani le
    tavole e le spezzò ai piedi della Snia.

E mo te tocca risponne...

You can add images to your comment by clicking here.

Vedi un po' qua...


Fatal error: Call to undefined function related_posts() in /home/romabikepolo/romabikepolo.org/wp-content/themes/romabp/single.php on line 89