1 aprile
2010
scritto da - il 1 aprile 2010

Dati i recenti scorticamenti fanesi, ho deciso finalmente di spendere un pò di energie nell’ottica safety.

A parte l’acquisto delle ginocchiere ho apportato alla mia “menabrea” l’ultimo intervento sulla guarnitura:

I segni della corona… la bashguard in alubond.

Tendicatena upgradato

13 Commenti

  1. 01/04/2010
    12:51

    che schifo!
    ancora memeparty!?

  2. corrado
    01/04/2010
    12:55

    figo il bashgard.anchio ho avuto le stesse conseguenze sul polpaccio e volevo metterelo.
    come te lo sei costruito?
    @ valerio: bisogna fare un raid dall’amico luciano,ne ha alcuni disponibili ma vanno fresati; tu hai dritte?

  3. 01/04/2010
    12:58

    in tornio veritas…

  4. corrado
    01/04/2010
    13:07

    grand bel lavoro. ma la lastra di allumio di partenza quanto è spessa?
    – per il tendi catena finalmente la smetterai di tornare casa con la chiave spaccata a mo di rostro!!!

  5. corrado
    01/04/2010
    13:09

    @ Matteo: credo ci sia un problemacon il sito: quello che si scrive nei post non è quello che appare ….e ho detto tutto!

  6. 01/04/2010
    13:13

    aho corrà…che stai a dì? spiegate mejo, se vuoi sai dove trovarmi (per mail, intendo).

  7. 01/04/2010
    13:15

    non è alluminio è Alubond. Riguardo al tendicatena… credo che neanche questo release sia l’ultima…

  8. Juan Felipe
    01/04/2010
    14:39

    estruso….quelli sono segni di notti infuocate,.,.:)

  9. 01/04/2010
    14:58

    Io ne ho fatto uno partendo da una corona 48 denti

    sta sera ve la faccio vedere

  10. gio
    01/04/2010
    15:35

    ah grazie, pure la foto del danno !!! :(

  11. 01/04/2010
    15:39

    bisogna trasformare la sventura in vantaggio… sun tzu

  12. Riz
    01/04/2010
    17:19

    Pensavo che fosse una battuta “alubond” … l’alluminio di James Bond… invece è roba serissima!!!
    Bravo!

  13. […] si alternavano partite con il meglio del meglio europeo… ogni tanto si tornava in sella alla menabrea e tutto sembrava dilatato farraginoso e rallentato. Mah! in sintesi le lezioni apprese su cui […]

E mo te tocca risponne...

You can add images to your comment by clicking here.

Vedi un po' qua...


Fatal error: Call to undefined function related_posts() in /home/romabikepolo/romabikepolo.org/wp-content/themes/romabp/single.php on line 89