9 novembre
2010
scritto da - il 9 novembre 2010

dal blog  Tokyo bikepolo

Yabusame è il primo telaio da Bike Polo in Giappone

Il nome si riferisce al tiro con l’arco del samurai a cavallo, come questo in foto

Il telaio Yabusame è sviluppato congiuntamente
da Factory Okayasu, TUBAGRA e JBP.

Larghe asole sono aperte come si capisce dall’immagine nel tubo  sterzo e il tubo sella.

Tali forature sono state finora adottate sul telaio MOZU di TUBAGRA,
ed è dimostrato che è un trattamento che unisce leggerezza a resistenza.

Nella telaio Yabusame, lo stile è stato ulteriormente sviluppato.

In particolare, un nuovo buco nella parte posteriore del tubo sella svolge il ruolo di evitare che il pneumatico sia colpito
per raggiungere la minima distanza dal tubo sella.

Inoltre,il design della saldatura del tubo sella segue il disegno del telaio One-Tetz di JBP.

Gli attchi del Vbrake sono saldati all’interno del telaio sotto i foderi posteriori.

per prevenire gli urti delle mazze sui freni.

Lui è Mr. Crow, giocatore rappresentativo della scena Bike Polo a Tokyo, incaricato di testare  il telaio Yabusame.

Ulteriori dettagli saranno disponibili tra qualche mese.

Data di uscita né prezzo di vendita sono state decise.

15 Commenti

  1. 09/11/2010
    19:37

    o sono io che ho visto video di giocatori scarsi, oppure i giappi in quanto a polo fanno veramente cagare.
    se delle 2 è la seconda ipotesi, gli potrebbero far testare anche telai che volano e che ti rendono invisibile agli occhi dell’avversario che tanto riuscirebbero comunque ad essere scarsi!
    per il resto il telaio sembra bello incazzato, anche se quei tubi forati mi convincono assai poco!

  2. Gior
    09/11/2010
    20:28

    giornata piovosa=post di Marco

  3. 09/11/2010
    21:39

    @ Gio: a rosiconeeee nèvvero gnente!
    ti stupirò.
    altamente.

  4. 09/11/2010
    21:48

    madò che palle sta finale…
    oltre a cinque minuti de karaoke prima de cominciare, l’operatore addormentato, non mi pare si veda un gran chè…

  5. corrado
    10/11/2010
    09:24

    il telaro sembra figo.
    Ma il dubbio: tutta la zella dove finisce?nel movimento centrale? nel tubo sterzo?solo nel tubo sella? bho

  6. rob
    10/11/2010
    10:33

    “In particolare, un nuovo buco nella parte posteriore del tubo sella svolge il ruolo di evitare che il pneumatico sia colpito per raggiungere la minima distanza dal tubo sella.”

    ..mmmmm….. e già!

    :-|

  7. sapolo
    10/11/2010
    19:11

    mha, infatti
    .
    a Gio il nylon non va bene per la mia tensostruttura e s’e’ scappottato tutto e oggi ha fatto l’acqua a secchi!
    sto pensando (molto) a come fare..
    .
    visto che piove sono sicuro che ai polisti piace l’avvocato..:

  8. Tallmarco
    10/11/2010
    21:05

    anche io voglio pensare!!

  9. corrado
    11/11/2010
    00:04

    tensostruttura? pvc? colmo e gronadaia? ho io la soluzione.

  10. Gior
    11/11/2010
    02:58

    wearable_tent.jpg

  11. Gior
    11/11/2010
    03:00

  12. corrado
    11/11/2010
    18:48

    …ma il carro posteriore come la imbred!!!!

  13. 21/09/2011
    14:31

    […] modelli di ispirazione ( la bici di Alejandro, i disegni della bici di Camilo, la Geekhouse e la Yabusame). Ho creato un file in cui ho messo in trasparenza a raffronto tutti i telai più la Menabrea, […]

E mo te tocca risponne...

You can add images to your comment by clicking here.

Vedi un po' qua...


Fatal error: Call to undefined function related_posts() in /home/romabikepolo/romabikepolo.org/wp-content/themes/romabp/single.php on line 89