8 gennaio
2010
scritto da - il 8 gennaio 2010

Care amiche e cari amici ieri sera siamo stati testimoni di un autentica opera shakespeariana fra drammi, equivoci ed inauditi colpi di scena (come i due gol di Quang); ma andiamo con ordine, percorso agevole viste le esigue varianti (2) di partite che il fato ci ha riservato iersera. Per inciso nessuna disfida ha richiesto la c.d. “bella” perchè ogni rivincita ha ribadito il risultato precedente. Le prime compagini vedevano Marco, Eolo e Quang contro Gior, Matteo e Sapo; alla fine Marco fra incredulità e rammarico doveva ammettere che è tramontato il tempo delle vittorie facili e delle partitelle lisce come l’olio; con una certa amarezza tale pensiero arriva in singolare concomitanza del suo genetliaco.
 
Le seconde partite vedevano in squadra Quang, Eolone e Matteo e nonostante l’impegno profuso e  due raggi lasciati sul campo da eolo (il classico giocatore da stroncare da piccolo altrimenti tra un mese darà da sudare anche lui), non potevano niente contro la solida equipe avversaria in entrambi i match.
 
Nel disperato tentativo di portare a casa la vittoria per la bandiera, quando ormai la mezzanotte era passata da un pezzo, Quang insiste per un’ultima sfida; inutile dire che ha perso anche questa e che  segna il poco invidiabile record di aver perso tutte le partite della sessione…qualcuno ieri ha realizzato l’esatto contrario…
 
Per oggi è tutto..amici sportivi, arrivederci

33 Commenti

  1. 08/01/2010
    10:35

    aho piano Giorgiò, che nell’ultima sfida abbiamo sfiorato l’impresa pure iniziando con un due-zero secco. Abbiamo poi sbagliato a voler giocare e non darvi il colpo di grazia, complice anche un Gior in sella alla sua fiammante polobike (foto! foto!). Ma si sa: il polo è anche questo, e in ogni sconfitta c’è sempre un po’ di vittoria.

     

     

  2. Giorgio Tosatti
    08/01/2010
    10:56

    Si, dimenticavo i due estremi verificatisi ieri: la super polobike di Giorgio che entra prepotentemente nell’olimpo dei polo velocipedi romani… professionismo!
    e dall’altra parte la totale assenza di H2O ed un infinito caleidoscopio di bottiglie di birra di ogni foggia e colore che di professionistico ha ben poco!! 

  3. santre
    08/01/2010
    11:28

    Quang Vai a casaaaaaaaaaaaaaa

  4. Eolone
    08/01/2010
    12:12

    E per la prossima volta speriamo di toccare palla :)

  5. rob
    08/01/2010
    12:12

    quindi con vecchi glorie, nuove leve e bici acchittate (e bici regalate), quang perde sempre….
    lunedi in campo che torno e ve porto la cioccolata

  6. 08/01/2010
    12:15

    sono ragazzi.. li lascio divertire mentre mi alleno.
    Santre offro 200 euri per la tua bici! tanto non la usi piu’ e si sta’ arrugginendo

  7. santre
    08/01/2010
    12:51

    Ah Quang le bici le hai provate tutte…. ma il risultato non cambia mai! Risparmiatele quelle 2piotte lo dico nel tuo interesse!

  8. Anziano Marco Chirurgo Zerotitoli ex Cattivopolista
    08/01/2010
    12:58

    Come ogni anziano ex sportivo vivo nella memoria dei fasti d’un tempo a cui ho sostituito, pur di non uscire dall’ambiente, una onesta professione di chirurgo della bici. Raccontando sempre le stesse storie, orgogliosamente mi picco d’essere stato insieme a Santre e ai Fanesi l’apripista di un concetto rivoluzionario per la seppur breve vita polistica della capitale, seguendo il quale, come gregge di pecore improvvisamente allupate, anche i più tenaci fissati si sono convertiti agli innegabili vantaggi del disco e della gomma larga da 26. Non stò qui a blaterare sul divario tecnico colmato ma a prendere atto che ora che le armi sono pari, la qualità del giuoco ne ha giuovato e vederemo, si spera, presto le giuovini leve prendere il testimone del RBP dalle mani degli anziani ormai avviati sulla via del tramonto… E tutte queste mazzate andranno perse come manici d’ombrelli in una giornata di pioggia. Deh ora è tempo di morire. Ave

  9. 08/01/2010
    13:08

    Senza nulla togliere alla bellissima bici di Santre, vorrei fare un piccolo appunto.

    Molti di noi nel tempo hanno sperimentato varie soluzioni, tentativi che ci hanno portato a quella che sembra essere (per noi)  la soluzione migliore: ruote da 26, movimento centrale alto e freno a disco posteriore.

    Ognuno di noi ha iniziato con la bici che aveva, poi via via le ‘abbiamo migliorate, modificate o addirittura abbandonate per un nuovi progetti. La bici di Santre non era nata e pensata per il polo. E’ una bici (ripeto molto bella) che lui già aveva e che non era stata studiata nello specifico per il polo  (lo dimostra anche il rapporto molto lungo che ha) e che nel tempo non ha subito modifiche.

    Sbaglio Sà?

    Per farla breve, è la differenza tra scoperte e invenzioni.

  10. 08/01/2010
    13:14

    aho ma che è sto clima da casa de riposo? la tecnica avanza…e se ieri era il disco domani nun se sa che è: alla fantasia e alla ricerca non ci sono limiti.

    E poi…entusiasmo su, ce vole entusiasmo!

  11. SAPO
    08/01/2010
    14:35

    L’ultimo periodo di Marco mi ha emozionato…”mazze perse come manici d’ombrello nella pioggia…time to die” una poetica prorompente: sono scosso, a piu tardi

    ps Santre hai rotto ercà…devi giocà! (ma il rapporto della surly non l’avevi cambiato?)
    pps giorgio sindaco deRoma

  12. 08/01/2010
    15:06

    che è successo a Marco??????????????

  13. 08/01/2010
    18:03

    Eh,Tommy è venuto il momento di fare un salto di qualità. Ora è tempo di affrontare il polo con serietà e abnegazione… E cercare il mezzo più adatto: guardate che belle biciclette che ho trovato…

  14. quang
    08/01/2010
    18:07

    ho preso due racchette da sci a 10 euris.. robbe’ che c’hai er polietene non spesso di diametro largo, me ne daresti ‘na mezza metrata? in cambio ti posso creare un bel account su un sito gay :)

  15. 08/01/2010
    18:08

    decathlon?

  16. quang
    08/01/2010
    18:19

    si si, queste. voglio provare a fare una mazza non estensibile e vedere se ci si guadagna in solidita’

  17. sapo
    08/01/2010
    18:25

    quang, questo si chiama plagio.
    marco mi hai sturb ato la seconda volta in un thread, mi sono dovuto fermare.

  18. Gior
    08/01/2010
    19:55

    .. du stavo? che facevo? che movimenti.. facevo?
     
    E’ tutta una questione di performances..
     
    GIUOCHIAMO A POLO

  19. sapo
    08/01/2010
    20:23

    ma un cicloaperitivo e carbonara zozza domani da marco, tutti a forgiare mazze nel laboratorio??

  20. 08/01/2010
    22:20

    a sapo kuest‘è pettè

  21. sapo
    08/01/2010
    22:32

    ma parli delle prime due partite?
    cmq domani t’embocco..oghei?

  22. Gior
    09/01/2010
    00:12

    performance (performance) ..that’s the name of the game

  23. quang
    09/01/2010
    00:47

    LOL
    grande gior! un mito questo robin more!!

  24. 09/01/2010
    01:33

    domani lavoro nunzepòmboccà da me…famo che se sentimo domani per domenica…

  25. 09/01/2010
    01:41

    aipampmaitairs aioilmaiciain!

  26. rob
    09/01/2010
    11:07

    Quang io te lo do volentieri mezzo metro di bel tubo nero, ma dato che le per le mazze servono 30 (15×2) centimetri ce devi di che ce fai coi restanti 20?

  27. Santre
    09/01/2010
    11:40

    x Valerio.
    Volendo avevo diverse biciclette a disposizione (sia in casa sia da prendere a poco dal nostro puscher) ma avevo capito subito che la Surly era la migliore x il polo secondo me.   Quindi ci ho visto subito lungo…..
    Per il rappporto hai un pò ragione un pò no, si è lungo (era adatto per l’uso quotidiano) ma ho il pignone più adatto da 8 mesi (preso appositamente per giocare) e non l’ho mai messo un pò per mancanza del giusto attrezzo un pò per pigrizia.  Se nel tempo non ha mai subito modifiche è un pregio, vuol dire che è una tra le bici migliori per il giuoco del polo così com’è cioè come l’ho montata IO!!
     
    Il resto è storia…
     

  28. Sapo
    09/01/2010
    11:40

    @ marco: fac iu
    domenica devo dare il mio contributo per far sparire du kg de tartufo fuori roma..
    @Rob mi piace il tuo modo d’inchiodare l’imputato…me pari peter falk
    regà tengo la scimmia….debbo giocare!!
    anche stasega non m’importa..

  29. Santre
    09/01/2010
    11:43

    Ecco. Quang smesso di camabire mezzo senza risultato ora prova con le mazze….. Ah Robè e che te lo domani che ci fa con quello che avanza? lo userà in partita pèr abbatere chi non riesce a smarcare!!

  30. 09/01/2010
    11:50

    …avevo capito subito che la Surly era la migliore x il polo secondo me. Quindi ci ho visto subito lungo…..

    Se nel tempo non ha mai subito modifiche è un pregio, vuol dire che è una tra le bici migliori per il giuoco del polo così com’è cioè come l’ho montata IO!!

    Dimo de si e famola breve va!!!

  31. Sapo
    09/01/2010
    11:53

    ah santre oltre alla surly te se sta ad arrugini il cervello!
    tutto questo perchè non giuochi a polo

  32. JuanFelipe
    09/01/2010
    14:19

    ave a tutti polisti scusate il mio assenteismo, io so’ daccordo con gior è quest. di performance (solo te trovi sti video matta) cmq so’ contento della nuova polobike la voglio vede, so’ contento che il Santre continua a non venire (mi pareva pure forte al polosseum), so’ contento che marco va’ in pensione, ma la cosa che mi rallegra di piu’ e la new entry Eolone spero pero’di non trovarmi mai dietro di te. cia’

  33. santre
    11/01/2010
    12:52

    Ah Sapo… da quel dì che mi si è arruginito il cervello!!!

E mo te tocca risponne...

You can add images to your comment by clicking here.

Vedi un po' qua...


Fatal error: Call to undefined function related_posts() in /home/romabikepolo/romabikepolo.org/wp-content/themes/romabp/single.php on line 89