3 febbraio
2010
scritto da - il 3 febbraio 2010

Vi allego due scatti del campo “bomboniera” che andrebbe testato.

non è grandissimo (due contro due) ma è comodo e centrale.

Tags: ,

57 Commenti

  1. 03/02/2010
    10:10

    Ma invece nun è male manco pe gnente…il campo della mazza d’oro due era più o meno così. Molto utile dunque per allenamenti mirati in ottica tornei in campo piccolo.

    ma preciso dove sta sto campo, Corrà? San Gregorio…via di san Gregorio, colosseo?

  2. 03/02/2010
    10:15

    Eccolo è QUI a due passi da colosseo.
    Dimensioni 20×30.

    Posizione e struttura sono ottime, fosse stato poco più grande!!!
    Per i 2 contro 2 andrà sicuramente alla grande, per i 3 contro 3 possiamo provarci, ma sono scettico.

  3. rob
    03/02/2010
    10:18

    BBBBBONOOOOO

    di giorno direi perche di notte nisba

  4. corrado
    03/02/2010
    10:21

    è aperto fino al tramonto.

  5. 03/02/2010
    10:23

    secondo me è buono solo in ottica ‘allenamento mirato’. Tipo se andavamo al greifmaster, allora ta daaan: ecco qua un campo fotocopia dove allenarsi a palla.
     
    e così torno a bomba sull’aspirina: daje, dobbiamo provare na rotonda di 30mt.

  6. 03/02/2010
    10:31

    Ed ecco il consueto confronto:

    spaolovssgregorio.jpg

  7. Juan Felipe
    03/02/2010
    10:36

    Belle pure le sponde

  8. 03/02/2010
    11:42

    bello sto campo minchia.. cmq il campo del Greif Masters 2010 sarà di 29×20 quindi questo è perfetto per giocare…

    Court:
    1 indoor court with ankled edges. Built from soccer-walls. Size: 29×20m (25m goal to goal distance)

    Noi a Padova nn riusciamo a trovare nulla con le sponde!

  9. 03/02/2010
    12:12

    Minchia avete un campo per tutte le occasioni.
    Poi dicono Roma ladrona per forza qua da noi si trovano solo campi da subbuteo, li avete tutti voi….

  10. 03/02/2010
    12:12

    aho Mike, perfetto per giocare manco po’o cazz.
     
    30×20 è troppo maronna piccolo: vuol dire accelerazioni zero, tutti stretti, gioco lentissimo. Guarda li americani, o leggi l’intereressantissimo thread sulla lega.
     
    però ecco,questo può essere è un campo più che divertente per un 2vs2 come diceva corrado, o per un allenamento mirato verso tornei ‘a campo piccolo’. Un’altra ottima carta nel nostro mazzo.
     
    Daje, perlustrate la città con gmaps. Poesse che a Padova non ci sta manco una pista di pattinaggio?
     
    Venite a Torino il 14? :D

  11. 03/02/2010
    12:12

    @ matteo
    è possibile avere un tuo contatto FB o SKYPE?

  12. 03/02/2010
    12:12

    Maaah @ torino dove alloggiano le signorie vostre ????

  13. 03/02/2010
    12:17

    Ferra: qua
     
    Tommy: skype= mattcav; FB = no dai, non scherzare.

  14. 03/02/2010
    12:49

    quindi state a di che il campo di san paolo è di 3 metri meno di quello con cui faranno il torneo?

    ahahahahahahahaha
    MITICO!!

  15. 03/02/2010
    12:55

    Saluti da Nu Iorc!
     
    2429779581_b391c40515_o.jpg
     
    (e dicono pure che lo vorrebbero un po’ più lungo, stile hockey…)

  16. 03/02/2010
    12:59

    cazzo c’enta newyork?
    le boiate di regole che stanno sul sito so de newyork per caso?

  17. 03/02/2010
    13:05

    Bitch, please.

     
    nyc = posto dove s’è iniziato a giocare l’hbp; uno dei posti considerati ‘il centro’ del hbp.
     
    Regole del sito: cfr euro 2009

  18. corrado
    03/02/2010
    13:18

    Il campo 30×20 ; troppo piccolo per sei giocatori!
    viva villa pamphili che sarà almeno un 50×28

  19. 03/02/2010
    13:58

    Il campo di Villa Pamhili è 48×32, è anche un pelo troppo grande.
    Le dimensioni ideali secondo me sono 42×28 (rapporto 3:2).

  20. Gior
    03/02/2010
    14:06

    Domani test campo

  21. SAPO
    03/02/2010
    14:07

    per la precisione si è iniziato a seattle…e mi chiedo a ‘sto punto perchè in serie A non si giuochi in 27 per squadra coi costumi tipici della Firenze del ‘500
    .
    a nyc giocheranno negli spazi che si ritrovano come tutti nel mondo..
    dire che il campo grande è piu bello è una cosa e che mi trova anche d’accordo..dire che a spaolo non si può giocare perchè a nyc giocano in campi diversi…fà ride. E non è una cosa che direi a nome di tutti.

    le regole di cui parli sono un canovaccio da strada…(3,2,1,via) a Vicenza, oltre ad un campo minuscolo, ne sono state usate altre che sono piu “professionali”…ed in mancanza di meglio a quelle faccio riferimento.

  22. 03/02/2010
    14:12

    Saponaro, sei l’italia che non vuole bene.

  23. corrado
    03/02/2010
    14:15

    ma l’hai misurato?
    io la misura l’ho detta a spanne….
    cmq resta bello ,vasto e anche un po isolato (se avessimo un generatore sai che musica!!!)
    se volessimo investire nel tappare qualche buca….

  24. SAPO
    03/02/2010
    14:15

    cavucci sei un banale stratega.

  25. 03/02/2010
    14:21

    lo so :(
    me l’ha detto anche nonno gino:
     
    1701-grandson-i-am-disappoint.jpg

  26. SAPO
    03/02/2010
    14:24

    cmq se hai esaurito le argomentazioni la possiamo pure chiudere qua
    e menomale che te piace la logica!!

  27. 03/02/2010
    14:39

    il campo di san gregorio mi sembra ottimo, ha le sponde, un fondo accettabile e buon margine intorno. la questione dimensione mi pare relativa alla disponibilita’ degli spazi che uno trova, tutti d’accordo sul fatto che villa sia anche troppo grande, ma san lorenzo? passamonti e’ pure sempre un campo da basket ha solamente uno spazio maggiore dietro alle porte, in ogni caso i birilli li piazziamo all’altezza dei canestri (quindi sempre 28m da porta a porta). io lo proverei, anche questo fine settimana

  28. Gior
    03/02/2010
    14:50

    child abuse folder?

  29. SAPO
    03/02/2010
    14:52

    si, speriamo nel fondo…sono mattonelle e mi sembrano anche meno livellate che a slollo…cmq da provare…

  30. 03/02/2010
    15:42

    Quang dicette:
    …ma san lorenzo? passamonti e’ pure sempre un campo da basket

    Non tutti i campi da basket sono uguali come dimensioni.

  31. santre
    03/02/2010
    15:45

    Io ci sto per andarlo a provare, capirai è ad uno sputo da casa mia.. e poi (secondo il mio modestissimo parere) meglio leggermente più piccolo ma con sponde e quindi continuità di gioco, che più grande (come san lorenzo) ma fermarti ogni volta per cercare o recuperare la palla uscita dal campo!!

  32. 03/02/2010
    15:50

    Il “leggermente più piccolo” di cui stiamo parlando sono almeno 10 metri per lato (S. Lorenzo è 40×30), non bruscolini.

    Se mi dici un campo 40×30 senza sponde e uno 38×28 con le sponde sono d’accordo ance io che è meglio il secondo.
    Ma tra un campo 40×30 e uno 30×20 il gioco cambia totalmente, prefrisco il primo senza sponde.

  33. SAPO
    03/02/2010
    15:58

    sarebbe interessante sapere da canestro a canestro quant’è a san lorenzo…forse proprio 30mt..?
    e dietro una porta abbiamo 3mt e dietro un’altra almeno 7…
    così, pour parler

  34. 03/02/2010
    16:11

    Saranno 3 metri dietro a uno e 5 dietro all’altro.
    .
    canestri2.jpg

  35. 03/02/2010
    16:19

    Direi comunque di andarlo a provare.

  36. 03/02/2010
    16:19

    san lorenzo rimane l’unica valida alternativa che abbiamo, al momento, per le partite notturne… quindi Vale’ mi stai dicendo che e’ un campo da basket non regolamentare?

  37. 03/02/2010
    16:26

    I campi da basket regolamentari sono 28x15m quindi credo lo sia anche questo di San Gregorio.

  38. rob
    03/02/2010
    16:27

    @ Giacomo, il problema di san paolo non è tanto la grandezza, piccolo ma ci si abitua, specie in prospettiva di sortite internazionali, ma il fatto dei passamano ad altezza costole che sono molto pericolosi, una volta mi si è schiacciata una mano tra manubrio e ringhiera e ancora mi fa male.

  39. SAPO
    03/02/2010
    16:28

    vabè mettiamo 5 mt..+3 fanno 8…
    anche i 3mt di una sono il doppio di quanto sarebbe necessario (e giusto secondo me)…ne segue che sebbene slorenzo sia piu grande, noi in realtà giochiamo(porta-porta)su una porzione quasi 10mt più piccola di quello che potrebbe essere; ciò è dovuto ai pali dei canestri che sono un elemento autoctono ed immodificabile…
    credo che quang volesse dire questo…e lo posso condividere

  40. 03/02/2010
    16:46

    @matteo.. nn credo riusiamo a venire a Torino… ma al prox evento ci siamo di sicuro!!

  41. SAPO
    03/02/2010
    16:47

    l’ebrezza di giocare sui mosaici una volta…no?…dovrebbe essere zona illuminata…

  42. 03/02/2010
    16:47

    a sapo che vorresti dire che mi esprimo male??? giovedì famo i conti

    @valerio: mi riferivo al campo di san lorenzo

  43. SAPO
    03/02/2010
    16:54

    ad esempio io l’avevo capito che parlavi del campo di slorenzo..!
    giovedì te tocca fa i conti senza l’oste ed in caso, sicuramente uno che ti fa sponda lo trovi!!
    ;-)

  44. Juan Felipe
    03/02/2010
    17:15

    Per me s.Lollo e’ il top, questo di Gregorio non mi dispiacerebbe provarlo anche perché (ripeto ripetutamente) che giocare in campi piu’ piccoli come allenamento, non fa’ mai male, villa panphili e’ diseducativo ma e’ troppo bello giocarci, s.Paolo non cio’ mai giocato. Vabbe’ quando se spolla!
    @rob devi metti i sensori de parcheggio che senno’ te schianti come da ikea

  45. rob
    03/02/2010
    18:20

    @ Juan, che d’è? te brucia ancora quella palla che ieri s’era t’è passata sotto l’ascella? :-D

  46. Juan Felipe
    03/02/2010
    18:27

    Tanato! Me l’hai depilata mi madre ma’ detto “ma che vai a fa’ la sera”

  47. 04/02/2010
    01:57

    siete esauriti…

  48. 04/02/2010
    09:22

    tornando al discorso del “campo ideale” ha ragione valerio, in questa foto si nota bene la grandezza, le sponde e il fondo.

    giustamente 42×28 sono le misure di riferimento ma secondo me la lega dovrebbe stabilirlo per i contesti come europei o mondiali, e prevedere una tolleranza di 4-5 metri.

  49. 04/02/2010
    09:35

    Quello è il campo da hockey del North Hollywood Park di Los Angeles.
    E’ fin troppo lungo (54×24) però come larghezza sembra buono.
    .

    .
    Ho preso le due immagini da google map con lo stesso livello di zoom (20m), ad occhio sembrerebbero lunghi uguali i due campi, ed invece usando lo strumento di misurazione (Area and Distance Calculator) risulta 48m il campo di Villa Pamphili e 54 quello di Los Angeles. C’è qualcosa che non torna.

  50. Sapo
    04/02/2010
    09:47

    Guarda io preferisco quello di villa su tutti figurati…
    .
    il discorso era già finito all’uso di sgregorio come campo per test tornei tipo vicenza e punto. Se giacomo avesse veramente ‘sta squadra (e non credo proprio sia vero!!!) ma magari venisse…e se dice che ce rompe ercù (hahahah!), qui che siamo a Sparta, ci scandalizziamo?
    solo questo

  51. 04/02/2010
    09:51

    Si per il discorso allenamento mirato per certi tornei sono d’accordo, se invece facciamo un discorso sul campo ideale che ognuno vorrebbe ribadisco che secondo me come dimensioni ci vuole un campo tipo quello di villa pamphili (4m in meno per lato e sarebbe secondo me perfetto, fondo a parte).

  52. Sapo
    04/02/2010
    09:54

    visione coincidente!

  53. corrado
    04/02/2010
    14:12

    ACCENDO UN NUOVO IMPUT:

    qualcuno si è mai affacciato al pallone di via Costantino per chiedere informazioni e disponibilità?
    io in passato ci ho giocato per diversi anni.
    il fondo è in mattonelle bianche ,sponde e ringhiera in piu è illuminato e coperto .
    anche se quando piove si forma la condensa e si pattina che è un piacere .
    Le dimensioni a memoria saranno 35×20 circa.

  54. 04/02/2010
    16:59

    Si ci sono andato io e mi sono anche informato sui prezzi.
    30€ l’ora più iva!!! Bruscolini insomma!!!
    Il campo è stupendo, dimensioni perfette, sponde perfette, illuminato, forse il fondo potrebbe essere pure troppo liscio.
    Ma 36€ l’ora sono veramente troppe, considerando pure che noi di solito giochiamo almeno 3 ore.

    E comunque gli ho spiegato quello che ci avremmo dovuto fare, erano un pochino scettici sui segni di gomma che avremmo potuto lasciare per terra.

  55. Matteo
    04/02/2010
    17:06

    …più iva? co la ricevuta? ahaha. chiaramente era una tattica tipo caffè a due euro.

  56. 04/02/2010
    17:12

    Sicuro l’iva si riesce ad evitare, ma 30€ l’ora sono sempre tanti.
    Significa che se vogliamo giocare 2 ore in 6 ogni volta ci costa 10€ a testa.
    E comunque mi ha fatto capire che loro lavorando con le società prendono degli impegni a lungo termine, ovvero gli devi garantire che ogni settimana ti prendi il campo (stesso giorno e stessa ora).
    Disponibile di sera infrasettimanale per esempio c’era solo il mercoledì dalle 22.o0 alle 23.30.

  57. corrado
    04/02/2010
    17:17

    ..sarebbe quasi come andare a giocare a calcietto. campo indoor illuminato.forse anche uso di doccie (che sono al campo affianco)
    il problema di fondo e che siamo solo sei adividere la spesa.
    quando piove pero sarebbe il top (occhio alla condensa!!)

Rispondi

Devi esse Registrato pe scrive un commento qua.

You can add images to your comment by clicking here.

Vedi un po' qua...


Fatal error: Call to undefined function related_posts() in /home/romabikepolo/romabikepolo.org/wp-content/themes/romabp/single.php on line 89